Arrivare all’aeroporto e trovare la propria auto ad attenderci è veramente comodo, sia per chi viaggia per lavoro che per chi parte o torna da una vacanza.
Per questo motivo i parcheggi ufficiali oppure quelli low cost sono moto gettonati da chi deve fare un viaggio aereo

Chi utilizza la auto elettriche ha un’esigenza in più: al ritorno vuole trovare la macchina carica, pronta per fare chilometri.
E’ per questo che i parcheggi aeroportuali si stanno pian piano attrezzando per offrire questo servizio in più, che è molto apprezzato proprio perchè – al momento – abbastanza raro.
La sosta durante i viaggi è l’ideale per l’utilizzo delle colonnine di ricarica: il cliente sta via minimo una giornata, il lasso di tempo ideale per una ricarica normale senza grossi consumi di potenza.

Le stazioni di ricarica normale utilizzano la corrente alternata (da 3.7kW a 17kW). Grazie a questa tipologia di prodotto, è possibile ricaricare l’auto in un tempo che va da 3 a 8 ore.

I VANTAGGI PER IL PARCHEGGIO
Grazie alle caratteristiche di cui si è parlato qui sopra, i parcheggi che offrono le colonnine di ricarica agli automobilisti possono sfruttare numerosi VANTAGGI:

  1. Differenziarsi rispetto agli altri parcheggi della zona
  2. Far conoscere le proprie colonnine a tutti gli automobilisti d’Europa grazie alla pubblicazione sulle mappe (compresi navigatori e Google Maps)
  3. Fidelizzare i clienti: se possono ricaricare l’auto, certamente tornano nel vostro parcheggio

PUBBLICAZIONE SULLE MAPPE
I punti dove poter ricaricare l’auto elettrica sono inseriti nelle mappe di tutta Europa (compresi navigatori e Google Maps) e il viaggiatore può selezionare questa opzione per individuare il parcheggio più comodo per la sua macchina. Questo porta automaticamente a ottenere una posizione migliore rispetto alla concorrenza.

GESTIONE DELLE STAZIONI DI RICARICA
Gestire le colonnine è semplice e praticamente automatico.
Con questo tipo di servizi:
– Per gli automobilisti il pagamento è semplice e immediato: si può pagare tramite app,con carte di creditoPayPal, con bonifico bancario, con addebito SEPA.
– Per i gestori è possibile impostare, in tutta autonomia, le tariffe, gli accessi e gli orari.
Tramite una pagina web è possibile avere tutto a portata di mano, si può accedere al sistema 24 ore su 24 per monitorare in tempo reale le proprie stazioni di ricarica.
L’accesso è comodo: si può usare il PC, il tablet, lo smartphone. Basta avere un collegamento a internet.
L’accesso è sicuro e riservato solo agli addetti alla gestione delle colonnine.

TARIFFE
E’ possibile impostare in autonomia le proprie tariffe, a seconda delle politica di prezzi che si vuole seguire:
– a tempo
– al kWh
– integrata nella tariffa del parcheggio
– a prezzo fisso

PAGAMENTI
La piattaforma si prende cura di tutto e, mensilmente, tramite bonifico
paga il proprietario del Punto di Ricarica per le ricariche effettuate in quel mese.

ROAMING CON ALTRI OPERATORI
Dal momento che i clienti dei parcheggi aeroportuali possono provenire da diverse località e nazioni, la cosa migliore è utilizzare il cosiddetto “roaming”, un servizio che permette all’automobilista di utilizzare il proprio abbonamento (quello che utilizza tutti i giorni) per pagare la tariffa della sua sosta, sena doversi abbonare a tutti i servizi che incontra lungo il suo viaggio.
E’ possibile configurare e utilizzare piattaforme aperte e interoperabili, che sono in grado di accogliere e servire tutti gli automobilisti del mondo.