L’invasione delle elettriche nel 2019

Il 2019 è l’anno della svolta, un po’ perché il numero di immatricolazioni dei veicoli diesel comincia a scendere vertiginosamente, un po’ perché anche in Italia – si spera ,ci stanno lavorando – finalmente arrivano gli incentivi come ci sono in gran parte d’Europa, un po’ perché le case automobilistiche cominciano a mettere sul mercato macchine elettriche per tutti i gusti e per tutte le tasche.
E la strada è tracciata anche per gli anni a venire:

LA TANTO ATTESA TESLA
La più famosa vettura in arrivo è sicuramente la Tesla Model 3 che, dopo essere sbarcata nel mercato americano ed essere diventata l’elettrica più venduta, è pronta a fare il suo ingresso su quello europeo.
L’auto dell’azienda di Elon Musk è il primo modello pensato per il mass market, dal momento che le due macchine precedenti – la Model S e la Model X – hanno prezzi che raggiungono tranquillamente i 100 mila euro.
Model 3 invece dovrebbe costare attorno a 45 mila euro, senza però contare tutti gli optional tecnologici che la casa Americana offre e fa pagare a parte.

Tesla Model 3

VOLKSWAGEN DIVENTA ELETTRICA CON I.D.
Anche Volkswagen è pronta a sbarcare sul mercato con la sua nuova gamma elettrica denominata I.D.
Dopo lo scandalo Dieselgate, la casa tedesca ha fatto un’inversione a U e –
forte del suo nuovo motto “Electric for all” – adesso progetta di vendere 1 milione di automobili elettriche entro il 2025 (di cui 150 mila entro il 2020).
Il prezzo di I.D. è stato già annunciato e dovrebbe essere sul livello delle Golf turbodiesel, attorno ai 28 mila euro. Non sono ancora disponibili invece i dettagli tecnici.

PEUGEOT 208 E GRUPPO PSA
Arriverà l’anno prossimo, verso settembre, la Peugeot 208 elettrica, di cui si sanno per ora poche informazioni a parte il fatto che sarà basata sulla nuova piattaforma CMP della DS3 Crossback e che sarà seguita, nel 2020, dalla “cugina” Opel Corsa elettrica che fa parte dello stesso gruppo PSA.

MINI, L’AUTO CHE FA TENDENZA
L’auto compatta più trendy del momento fa un bel passo in avanti e si prepara a diventare elettrica: nel 2019, infatti, arriva la versione elettrica della mitica Mini.
La linea sarà fedele a quella classica, ma la strumentazione di bordo sarà completamente diversa: ci saranno due grandi display a indicare tutte le informazioni relative a guida e stato di carica della batteria, che dovrebbe essere da oltre 40kWh, garantendo un’autonomia superiore ai 250 km.
Si tratta di un bel balzo in avanti per la casa automobilistica britannica che fa parte del gruppo Bmw. Il prezzo di lancio dovrebbe aggirarsi attorno ai 35 mila euro.

Mini Electric

SOUL, LA COMPATTA COREANA
Anche Kia propone un modello elettrico per questo 2019, che verrà presentato al prossimo salone di Los Angeles.
Si tratta di Soul, l’auto dalle forme non convenzionali che per l’occasione verrà completamente rivista e a novembre farà il suo debutto anche in versione elettrica.

Kia Soul

POLESTAR 2, IL CUORE GREEN DI VOLVO CON ANDROID INCORPORATO
La svedese Volvo, insieme a Geely, ha creato un “sub-brand” che racchiude la nuova sfida a emissioni zero.
Sul mercato italiano è già presente la Polestar 1 ma, l’anno prossimo, è già in arrivo la versione successiva: un SUV-Coupè completamente elettrico che farà concorrenza al segmento di Tesla per le sue caratteristiche di autonomia (oltre 550 km), di potenza (400 cavalli) e…di costo!
Grazie a un accordo tra Google e Volvo, la Polestar 2 sarà la prima auto ad avere il sistema operativo Android completamente integrato, per fornire alla vettura informazioni, entertainment e numerose altre funzioni.

Polestar 2

IL SUV ELETTRICO DI MERCEDES
Con EQC la casa tedesca inaugura la famiglia di auto elettriche introducendo sul mercato un SUV che presenterà tante novità tecnologiche: avrà trazione integrale e sarà spinto da due motori elettrici asincroni, raggiungerà una potenza di 300 kW (408 CV) con un’autonomia di oltre 450 km. Il capostipite della famiglia EQ, sub-brand sotto il quale Mercedes raccoglie i propri modelli alimentati a corrente elettrica, avrà un costo che si aggirerà attorno i 60 mila euro.

Mercedes EQC

POTENZA PURA SENZA COMPROMESSI
Nel 2019 farà la sua comparsa anche la Porsche Taycan, con un motore sa oltre 600 CV in grado di lanciarla a 100 km/h in meno di 3.5 secondi.
Si tratta della prima vettura elettrica prodotta da Porsche, che nonostante il motore super-sportivo conserva un’autonomia di minimo 400 km.

Porsche Taycan

Il prezzo di listino si aggira intorno a 90 mila euro, per una supercar che non farà affatto rimpiangere le auto a benzina.